Horloge personnalisée

COME PERSONALIZZARE UN OROLOGIO? PASSO PER PASSO

Oggi sto condividendo un orologio comtoise negozio dell’usato e come dargli una buona finitura e rifacimento con vernice gesso!

Sono stata davvero fortunata per quanto riguarda il marito… in più di un modo! Il mio ragazzo ama fare shopping! Durante una delle nostre piccole fughe di compleanno, ci siamo fermati in un negozio dell’usato e il signor DIY ha notato questo orologio a pendolo. Aveva seriamente bisogno di un po’ di TLC, ma guardate che prezzo!

Ho dovuto essere convinto a comprarlo. Sono un realista e stavo pensando:

1. Sembra un sacco di lavoro!

2. Dove lo metteremo?

Ero ovviamente convinto, e ora che è stato rifatto, sono così contento di averlo comprato!

Ho condiviso questo rifacimento nelle mie storie. Come al solito, quando Mr. Do-It-Yourself parte per un viaggio, mi imbarco in un grande progetto. Non so perché mi faccio questo, visto che non ho nessun altro su cui contare e prendere decisioni se non me stesso… e spostare tutte le cose pesanti!

Non so, forse mi piace la sfida? Forse sto cercando di dimostrare qualcosa a me stesso? Lo fai anche tu?

Quel grande orologio era rimasto nella nostra stanza d’ingresso (nascosto in un angolo) per più di un anno!

Il fine settimana in cui il signor DIY era via, l’ho trascinato nella nostra veranda dove c’è molta luce in modo da poterlo guardare e vedere cosa ci sarebbe voluto per questo rifacimento… Mi scuso per la sfocatura prima della foto… ho dovuto rimuoverla dalle mie storie… apparentemente ero così eccitata di iniziare che non ho fatto una vera foto!

L’orologio è stato fatto da Colonial nei primi anni ’70. Ho trovato una replica online, e questo è quanto può essere bello quando è completamente restaurato. Notate il prezzo!

Ho detto che abbiamo pagato 25 euro per il nostro orologio?

Ecco alcune foto ravvicinate dello stato del mio orologio. Che schifo, vero? TLC ne aveva davvero bisogno!

Lo scopo di questo orologio non era quello di riportarlo al suo stato originale, o anche di ripararlo in modo che potesse funzionare di nuovo. Il gong mancava, così come alcuni tubi.

Non avevo le conoscenze per aggiustarlo, e onestamente, nessuno nella mia famiglia apprezza un orologio che batte l’ora comunque!

Il mio obiettivo era semplicemente quello di pulirlo e renderlo più bello!

È una grande stanza, e sapevo che sarebbe stato un divertente pezzo di conversazione una volta dipinto. Il legno era in ottime condizioni, a parte la polvere spessa!

COME DIPINGERE UN OROLOGIO COMTOISE?

Pulizia prima di dipingere il tuo orologio da parete
Il problema più grande era la polvere e lo sporco! Questo bambino era sporco! Quindi la prima cosa da fare era pulirlo! Ho usato il mio aspirapolvere e il mio sgrassatore preferito per iniziare bene. Ho trovato alcuni oggetti interessanti nel fondo, in mezzo a tutta la polvere, tra cui la garanzia originale del 1973, e una bottiglia extra di olio di condizionamento nella scatola originale con 0,10 £ di spese postali!!!

Ho anche trovato le “finestre” laterali che pensavamo mancassero! Sono in realtà dei pannelli di legno che scorrono nelle loro fessure! Questo mi ha fatto risparmiare un sacco di tempo e di soldi perché pensavo di dover tagliare il vetro per questi posti!

Mi piace che questo orologio a pendolo abbia una storia da raccontare! E a un certo punto, risiedeva nella Carolina del Nord, dove il signor Bricolage è cresciuto! Cerchio completo 😃

RIMUOVERE LA PORTA

Per rendere questa trasformazione il più facile possibile, ho scelto di rimuovere la porta dall’orologio. Sapevo anche che questa trasformazione non sarebbe finita in un giorno! Mi sono dato una settimana di tempo per lavorarci, il che mi ha permesso di gestirlo meglio che avere aspettative irrealistiche!

PITTURA A GESSO

Una volta che l’orologio era il più pulito possibile, era il momento di dare un nuovo look a questo pugno di ferro! L’ho dipinto con la mia vernice a gesso bianca preferita e il mio rullo Purdy. C’erano molte aree da rivestire. Piuttosto che essere sopraffatta, mi sono concentrata prima sulla parte esterna dell’orologio! Tre mani di bianco (intonaco) e già sembrava un’altra stanza!

Ho potuto svitare il corvo dalla parte superiore e dipingerlo tenendo la vite e semplicemente girandolo tra le mani. Molto più facile che dipingerlo mentre era ancora attaccato all’orologio!

AGGIUNGERE UN COLORE D’ACCENTO

Volevo evidenziare le colonne sulla parte anteriore dell’orologio, e sono stato in grado di farlo facilmente con una mano di vernice spackle (ho usato questo colore) e un piccolo pennello piatto. Questo pennello mi ha permesso di dipingere facilmente il singolo strato e i bordi senza dover registrare nulla. Ho anche fatto delle rifiniture con l’acrilico.

PITTURA ALL’INTERNO

Una volta finito l’esterno del sottosmalto, ho dipinto l’interno… un po’ più difficile perché dovevo dipingere 24 ore al giorno. Ma mi sono preso il mio tempo, ho fatto un sacco di squat 😏 e ho tirato un sospiro di sollievo quando era finito! Per mantenere a lungo questo bellissimo orologio, ho deciso di applicare una vernice.

IL PANNELLO FRONTALE

Per tutto il tempo in cui lavoravo all’esterno e all’interno dell’orologio, pensavo al vero volto dell’orologio. Vi risparmio le mie ruminazioni! Ma è sufficiente dire che ho pensato a lungo e intensamente a come volevo che fosse e come l’avrei ottenuto!

L’oro originale era troppo appariscente per me, ma mi sono piaciute molto le scene pittoriche che ruotano mentre l’orologio va avanti nel tempo. Volevo anche conservare la parola “coloniale”. Infine, ecco una piccola progressione dei passi che ho fatto.

Li dettaglierò più tardi.

Dopo aver rimosso la piastra frontale dalla porta (era tenuta su dalle viti), ho tolto il pezzo decorativo superiore con il nome del produttore, e ho provato a dipingere i numeri con vernice nera, ma era lento e graffiante poi sono andato in una direzione diversa, e invece ho dipinto a spruzzo tutta la piastra nera una volta asciutto, ho strofinato un pezzo di cera sui numeri solo

Poi ho applicato la vernice bianca su tutto l’orologio, ho usato la mia unghia per raschiare via la maggior parte del bianco dai numeri, rivelando il nero che era sotto, dandogli un po’ un aspetto scheggiato.

Questa tecnica è una di quelle che condivido più in dettaglio in questo post. La cera conserva lo strato inferiore (il nero), che può essere facilmente rivelato anche dopo aver riverniciato aggiungendo uno strato di vernice sopra. Se avete domande, sentitevi liberi di farle nei commenti! Adoro il modo in cui le lettere nere si abbinano alle lancette dell’orologio e risaltano sullo sfondo bianco!

Una volta che i rivestimenti delle pareti sono stati rimessi a posto, la porta riattaccata e una nuova chiave comprata (ho trovato una replica economica su Ebay) per tenere la porta chiusa, ho potuto finalmente dire “È fatta! Sul fondo dell’orologio ho aggiunto dei battiscopa (si può anche usare il wainscoting) di legno bianco che potete trovare in un negozio di legno vicino a voi.

Ecco il bellissimo orologio dipinto!

“Lei” ora risiede nella nostra sala da pranzo. L’ho riempito di libri e piante. Puoi vedere come ha già cambiato il suo look diverse volte qui!

Ecco una vista migliore di questi pannelli laterali. Penso che l’orologio originale avesse una sorta di plexiglass per nascondere il funzionamento interno, ma mi piace così com’è!

Ecco uno scorcio del suo bel viso.

È perfettamente shabby ed elegante e si adatta perfettamente al nostro arredamento! Ed è sempre pronto per le 17:00 😉

Submit a Comment

Your email address will not be published.